body-parcoinforma
  • Recuperata la carcassa di una piccola stenella


    E’ stata recuperata all’inizio del mese di febbraio, grazie ad una segnalazione pervenuta all’Ente Parco e al tempestivo supporto del Corpo Forestale regionale (CFVA), la carcassa di una giovane stenella (Stenella coeruleoalba) in buono stato di conservazione; l’esemplare, probabilmente di sesso maschile e di lunghezza di poco superiore al metro, era stato avvistato in località Porto Massimo. L’Ente Parco ha attivato le procedure previste dal protocollo regionale in simili casi; il delfino sarà trasportato alla Facoltà di Veterinaria dell’Università di Sassari presso la quale saranno effettuate le indagini necroscopiche necessarie per accertare la causa della morte. Apparentemente, infatti, l’animale non mostrava segni evidenti di ferite o traumi tali da giustificare il suo decesso. Le risultanze degli esami che saranno effettuati saranno comunicate all’Ente Parco nelle prossime settimane.