body-parcoinforma
  • Un trauma cervicale la causa di morte per la stenella recuperata agli inizi di febbraio


    Un trauma nella regione cervicale causato da uno scontro con un altro animale: questa la causa di morte per la stenella (Stenella coeruleoalba) recuperata lo scorso 4 febbraio grazie ad una segnalazione pervenuta all’Ente Parco. L’esemplare era stato avvistato in località Porto Massimo, e immediatamente, grazie all’ausilio del Corpo Forestale Regionale (CFVA), si erano attivate tutte le procedure previste dal protocollo regionale in casi simili. Dagli esami effettuati dal Dipartimento di patologia e clinica veterinaria dell’Università degli studi di Sassari, l’esemplare di sesso maschile di età stimata superiore a 1 anno ha presentato “un’imponente emorragia nella regione cervicale – scrive il referto del Dipartimento di patologia e clinica veterinaria - presumibilmente indice di un fenomeno traumatico ottuso vista l’assenza di lesioni esterne sulla cute. Probabile causa di morte: trauma al livello della regione cervicale da possibile interazione tra con specifici, ossia animali appartenenti alla stessa specie”