body-parcoinforma
  • “Doggie Beach” a Caprera, rinnovato anche quest’anno l’impegno del Parco


    Al fine di promuovere e sostenere iniziative ed interventi rivolti alla tutela degli animali, alla loro convivenza con la collettività umana e allo sviluppo dell’offerta turistica con servizi diversificati ed aggiuntivi, l’associazione di volontariato A.R.V.E.P.A.N.A. Onlus di La Maddalena ha ideato e promosso, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di La Maddalena e grazie al finanziamento dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, il progetto “Spiagge per cani a La Maddalena”. Strutturato sulla base di una convenzione siglata con l’Ente Parco, il progetto, prevede l’esclusivo utilizzo di una ben determinata spiaggia ai cinofili con i propri cani. Il luogo, per il quale la Capitaneria di Porto di La Maddalena ha rilasciato la concessione in uso, si trova nell’isola di Caprera a chiusura della baia "Porto Palma" di fronte al "Centro Velico di Caprera" e potrà essere utilizzato durante il periodo estivo con decorrenza dal 15 giugno al 15 settembre.
    Il rispetto di alcune norme, elencate nei regolamenti, è condizione di accesso e permanenza nell’area predisposta per quel utilizzo: obbligo del guinzaglio, pulizia immediata delle deiezioni dell’animale, libretto sanitario in regola con le vaccinazioni e certificato d’iscrizione all’anagrafe canina. Il servizio, offerto dai volontari dell’associazione A.R.V.E.P.A.N.A. e da tre operatori esterni, prevede che ad un prezzo di € 3,00, sia consegnato all’utente un kit, comprensivo di paletta e sacchetto, un ombrellone, una ciotola per l’acqua, l’uso della doccia e l’eventuale assistenza di un veterinario. Agli utenti che visitano il Parco con uno o più cani al seguito, ricordiamo che l'isola di Caprera è collegata da un ponte all'isola di La Maddalena. Per qualsiasi altre informazione contattare direttamente l’associazione al numero di tel. 366 3933926.

    Questo il regolamento della Spiaggia per cani dell’Associazione A.R.V.E.P.A.N.A:
    1. L’utilizzo di questa spiaggia è consentito esclusivamente a persone con cani;
    2. L’accesso è consentito dalle ore 9.00 alle ore 19.00.
    3. L’accesso a questa spiaggia è consentito ad un numero massimo di 15 cani;
    4. Ogni cane, accompagnato al massimo da quattro persone, potrà accedervi se munito di documentazione sanitaria, attestante l’effettuazione della profilassi vaccinale periodica contro le principali malattie infettive e la certificazione veterinaria attestante lo stato di buona salute, rilasciata da non più di 30 giorni dal medico veterinario curante;
    5. E’ fatto obbligo ai proprietari di controllare ed accudire i propri cani, ponendo particolare attenzione a condurli e custodirli al guinzaglio onde consentire una pacifica convivenza con i presenti;
    6. Nei limite del possibile l’accompagnatore dovrà evitare latrati prolungati e comportamenti eccessivamente vivaci del proprio cane; viceversa sarà tenuto ad allontanarsi dalla spiaggia. Tale facoltà è peraltro riservata anche al personale di vigilanza e a loro insindacabile giudizio.
    7. L’accesso è comunque proibito ad animali con sindrome aggressiva e femmine durante il periodo estrale;
    8. Eventuali deiezioni solide dovranno essere immediatamente rimosse e depositate nei contenitori dei rifiuti, mentre le deiezioni liquide dovranno essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare a cura del proprietario del cane;
    9. E’ fatto obbligo ai proprietari dei cani di rimuovere dall’arenile occupato tutte le attrezzature per il soggiorno, ponendo particolare attenzione a collocare negli appositi contenitori i rifiuti prodotti durante la permanenza in spiaggia;
    10. L’area destinata alla balneazione degli animali è compresa nello specchio d’acqua antistante la zona di arenile attrezzata ed è limitata con idonea e ben visibile attrezzatura galleggiante;
    11. Durante la permanenza in acqua dei cani deve essere assicurata la presenza del proprietario per la relativa sorveglianza; non è consentito l’accesso in mare a più di 5 cani per volta, che dovranno essere immediatamente riassicurati al guinzaglio al termine del bagno;
    12. I cani non devono essere mai lasciati incustoditi e liberi di vagare; la responsabilità è affidata al proprietario e deve comunque essere prevista la presenza di personale incaricato della vigilanza degli animali in spiaggia;
    13. Il mancato rispetto di una delle condizioni richiamate nel presente disciplinare determina l’allontanamento dei trasgressori dall’arenile ad opera di agenti di qualsiasi Corpo avente titolo.