body-parcoinforma
  • 05-2010


    Editoriale - Speciale elezioni, 3 domande per 5 candidati

    Innanzitutto vorrei sottolineare quella che potrebbe essere una soddisfazione di fondo, per il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, nell’affermare che c’è molto “Parco” nei programmi elettorali delle liste che concorrono alle elezioni del 30/31 maggio prossimi.

    Avvicendamento al vertice amministrativo del Parco

    Buon lavoro a Mauro Gargiulo, grazie a Bruno Paliaga
    L’Ingegner Mauro Gargiulo è il nuovo Direttore dell’Ente Parco; nominato nei giorni scorsi con un apposito Decreto del vertice del Ministero dell’ambiente Stefania Prestigiacomo, dopo che il Consiglio direttivo del Parco lo aveva incluso nella rosa di tre nomi sottoposti al potere di nomina del Ministro, Mauro Gargiulo sostituisce Bruno Paliaga, biologo e già direttore dell’Area Marina Protetta del Sinis, che ha guidato l’Ente Parco in un periodo di transizione durato quasi dodici mesi.

    Gabbiano corso, un’ordinanza per proteggerlo a S. Stefano

    È stata emanata in data 30/04/2010 l'ordinananza n. 1/2010 del Presidente del Parco dell'Arcipelago di La Maddalena, con la quale, fino al termine del mese di luglio, è stato vietato l'accesso all'area marina e terrestre circostante Punta S. Giorgio nell'isola di S.Stefano, nonché la pesca.

    “Parco aperto” 22, 23 e 24 maggio: tre giornate di iniziative tra visite ai musei, attività di educazione ambientale e pulizia delle spiagge

    Tre giornate in ciascuna delle quali si festeggerà un importante evento: il 22 maggio la Giornata mondiale della biodiversità, il 23 maggio la Giornata "Natura aperta" del Ministero dell’ambiente e il 24 maggio la Giornata europea dei Parchi. Per questo le strutture del Centro di Educazione Ambientale (CEA) di Stagnali - Museo Geomineralogico, Museo del Mare e Centro Ricerca Delfini - resteranno aperte al pubblico dalle 9 alle 18 con visite guidate ed altre iniziative.

    A vela nel Parco, una gita in barca da Livorno a La Maddalena per scoprire e conoscere natura, storia e tradizione dell’Arcipelago

    Un progetto realizzato dall'Istituto nautico “G. Cappellini“ di Livorno, denominato “A vela nel Parco“ e finanziato dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Livorno, ha visto alla fine di aprile una barca a vela con otto studenti e due professori ospiti del Parco Nazionale.

    Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio, primo incontro del comitato di pilotaggio del progetto comunitario PMIBB-GECT

    Si è svolta nella giornata del 27 aprile ed è terminata il giorno successivo, dopo un'intervista andata in onda in diretta su ”Buongiorno Regione” , la prima riunione del Comitato di pilotaggio del Progetto "PMIBB-GECT", finanziato con Fondi comunitari del programma di cooperazione transfrontaliera "Marittimo Italia-Francia 2007-2013".

    La Biodiversità scrive, il Parco risponde

    Presidente,
    l'insieme di tutte le forme viventi, geneticamente dissimili e degli ecosistemi ad esse correlati – che da sempre “silenziosamente” rappresento – mi chiedono di far sentire, se mai ce ne fosse ancora bisogno, la mia VOCE: la mia variabilità biologica (di geni, specie, habitat ed ecosistemi), che ha saputo accogliere la specie umana consentendole la Vita, non può ulteriormente sopportare questa indifferenza che fa la differenza.

    Louis Vuitton e Centocinquantesimo, approvato il progetto su Punta Rossa

    Nel frattempo proseguono i lavori per la sicurezza e il Piano antincendi a Caprera.
    Il progetto “Lavori di predisposizione degli interventi di valorizzazione dei beni culturali sull’Isola di Caprera e riqualificazione ambientale da eseguirsi sull’area di Punta Rossa” è stato approvato il 20 aprile scorso dalla conferenza di servizi convocata dal Presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, alla quale hanno partecipato anche il Presidente del Parco Nazionale, Giuseppe Bonanno, e l’architetto Giovannella Urban, che ha predisposto nelle scorse settimane il progetto per il Commissario delegato ex DPCM n. 3855 del 05/03/2010 per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Geologia e mineralogia tra le attività educative dell’Associazione Cesaraccio

    Si sta svolgendo presso il Museo geo-mineralogico naturalistico del Parco Nazionale, il progetto voluto dalla Provincia Olbia-Tempio e dal Parco Nazionale di La Maddalena, finalizzato all’Educazione Ambientale, alla conoscenza della geologia, mineralogia e storia della nostra terra e dedicato alle scuole elementari e medie di La Maddalena e della Sardegna che stanno visitando il Museo.