body-parcoinforma
  • Rubrica: gli endemismi del Parco Nazionale. Arenaria balearica L. fam. Caryophyllaceae


    Pianta erbacea perenne, endemica della Sardegna, Corsica, Baleari e dell’Arcipelago Toscano che vegeta nelle zone umide delle aree montane.


    “Fusti striscianti radicanti ai nodi. Foglie opposte, carnosette, piccole (2-4 mm) ovate od orbicolari, mucronate e brevemente picciuolate. Fiori solitari, su lunghi peduncoli filiformi (2-5 cm), con sepali ovato-ottusi pubescenti e con margine scarioso; petali bianchi rotondati (5-6 mm). Capsula ovata poco più lunga del calice; semi piccoli, reniformi, scuri.” Quaderni Naturalistici G. Cesaraccio.
    La pianta si presenta in individui alti dai 5 ai 10 cm, frequentemente molto numerosi a ricoprire con soffici tappetini, terreni molto umidi e ombrosi. Si rinviene nelle isole maggiori (in particolar modo a Caprera, La Maddalena e Spargi), poco comune nelle altre isole.
    L’habitat dove si può incontrare questa specie è quello delle grotticelle o degli anfratti ventilati; il terriccio umido consente la crescita della pianta e dei fiorellini color bianco candido.
    La fioritura avviene nei primi giorni di aprile e si protrae fino a luglio inoltrato, quando la calura prende il sopravvento e inaridisce tutto.