body-parcoinforma
  • Sentieri e spiagge vietati per quad e miniquad


    Troppa insensibilità, con un’ordinanza stop agli scempi ambientali Con Ordinanza n. 2/2010 del 17/05/2010 il Presidente del Parco Giuseppe Bonanno ha sancito in tutto il territorio Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena il divieto d’accesso per i veicoli a motore all’interno dei sentieri e delle spiagge presenti nelle isole.

    In particolare i mezzi comunemente definiti "quad" e "miniquad" non potranno più muoversi liberamente all’interno delle strade sterrate. Un provvedimento necessario per la tutela delle specificità animali e vegetali e delle singolarità geologiche presenti all’interno del Parco seriamente messe in pericolo dall’utilizzo sconsiderato che si fa di certi mezzi.
    “Provvedimenti di questo tipo – ha spiegato il Presidente del Parco – si rendono necessari in considerazione dell’elevato impatto ambientale che questo genere di mezzi di trasporto produce in aree particolarmente sensibili e con un equilibrio che deve essere costantemente tutelato”. Il provvedimento è stato adottato in via straordinaria in attesa della definitiva realizzazione del Regolamento del Parco, in questo momento in fase di redazione, e del recepimento del divieto al suo interno.
    La circolazione sarà naturalmente consentita a tutti i mezzi di soccorso, di vigilanza e a quelli di pubblica utilità.