body-parcoinforma
  • L’autostrada sarda dei cetacei


    A circa venti miglia dai litorali galluresi, non troppo distante dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena e dalle acque che lo circondano, si trova uno luogo che sta diventando assai importante da un punto di vista scientifico: in quella che in lontane ere preistoriche era la linea di costa della Sardegna si trova oggi un’autostrada assolutamente naturale, dove transitano decine di cetacei.


    Stenelle, zifi e balenottere si susseguono in un paesaggio straordinario. E un nuovo tipo di turismo si affaccia finalmente in Sardegna, grazie alla passione di Corrado Azzali e al team di Orso Diving : il whale watching, che si basa sull’incontenibile curiosità dell’uomo. Un collaboratore del Parco, Luca Bittau, sta cercando di comprendere le ragioni di un simile “affollamento” in un’area appena al di fuori dal Santuario dei cetacei. Nei prossimi numeri de “il ParcoInforma” approfondiremo l’argomento.