body-parcoinforma
  • Antiche case corse, l’Università ha completato il censimento


    Si è  conclusa l’attività di censimento delle “antiche case corse” nel territorio del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, realizzato, su progetto dell’Ufficio Ambiente, dal Dipartimento di Architettura e Pianificazione dell’Università di Sassari.

    Il lavoro, svolto sotto la responsabilità scientifica del Prof. Arch. Alessandro Ponti con la collaborazione dell’Ing. Maddalena Mameli, ha visto la compartecipazione del Sig. Vincenzo Mureddu, un concittadino che ha messo a disposizione conoscenze ed esperienze accumulate sul campo durante le esplorazioni e i sopralluoghi compiuti con il compianto naturalista Giovanni Cesaraccio.

    Lo studio ha apportato nuove conoscenze sull’argomento, spaziando dall’indagine storica e dall’identificazione dei caratteri tipologici e costruttivi degli antichi ruderi, al censimento sulle isole di Caprera e di La Maddalena, completo di schede descrittive, elaborazioni cartografiche e documentazione fotografica di alcune delle primitive costruzioni, fino all’ipotesi di ampliamento della ricerca e di restauro ed utilizzo.
    Quest’ultima appare urgente, non solo per il riuso in funzione turistica di strutture che versano oggettivamente in condizioni di abbandono ma anche e soprattutto per la testimonianza storica e antropologica che queste tradizionali abitazioni offrono alla comunità.