body-parcoinforma
  • Ottimo riscontro di pubblico per le iniziative di Agosto al Parco


    Due mesi di appuntamenti, iniziative e incontri alla scoperta del territorio - natura e cultura - del Parco di La Maddalena. Si conclude con un bilancio positivo l’edizione 2011 di “Agosto al Parco”: l’obiettivo di coniugare un’efficace proposta turistica per i visitatori dell’Arcipelago con la sostenibilità ambientale e la tutela del territorio è stato raggiunto con riscontri positivi sia in termini quantitativi che qualitativi. In considerazione dell’importante ampliamento della proposta organizzativa offerta dall’Ente Parco per la stagione estiva 2011 le presenze e le adesioni sono triplicate rispetto ai numeri dell’anno precedente: 548 persone nel solo mese di agosto hanno partecipato alle attività di visite guidate, organizzate dal Parco, che hanno attirato un pubblico attento e sensibile alla qualità della propria permanenza nel territorio dell’arcipelago: dai percorsi all’interno degli “Orti di Garibaldi” con gli itinerari de “La Macchina del tempo”, passando per i trekking del “Sentiero verde” e le uscite a mare del “Sentiero Blu”, organizzate in collaborazione con la Società Naturali, ai percorsi all’interno delle isole di La Maddalena e Caprera proposti con “E.... state al Parco” dalla Cooperativa Kreo. Le cifre non includono le numerose persone che sono state coinvolte in attività di educazione e sensibilizzazione ambientale direttamente in spiaggia, com enel caso di “Operazione Talassa” (nella foto sopra). L’ampliamento della proposta turistica fornita dall’Ente Parco anche per il mese di settembre ha contribuito a superare la naturale concentrazione delle attività, un tempo legate esclusivamente al mese di agosto, impostando un discorso più ampio in vista di una necessaria destagionalizzazione delle presenze all’interno dell’area Parco. Inaugurato nel mese di Luglio, il “Laboratorio della conoscenza” ha registrato un afflusso significativo con 350 persone in visita, numeri che si sommano all’ormai consolidata organizzazione del CEA di Stagnali con il Museo Geomineralogico, il Museo del Mare e il Centro Ricerca Delfini. «Prolungando le attività e le manifestazioni che già hanno ottenuto un buon riscontro di pubblico nel corso del mese di agosto – spiega il Presidente del Parco Giuseppe Bonanno – l’Ente vuole contribuire, per quanto nelle proprie possibilità, a prolungare l’offerta turistica che il territorio propone ai suoi visitatori anche per il mese di settembre. La valorizzazione della natura dell’Arcipelago, della sua storia e dei suoi valori paesaggistici può contribuire in maniera significativa a sostenere l’economia della nostra comunità».