body-parcoinforma
  • cooperazione transfrontaliera


    Riserva delle Bocche, nuova regolamentazione per la pesca sportiva

    L’Office de l’environnement de la Corse (OEC), ente gestore delle riserve marine della Corsica e partner del Parco di La Maddalena nell’ambito deil progetto comunitario PMIBB, ha presentato, nel corso di un recente incontro a La Maddalena, le nuove misure sulla pesca sportiva, introdotte con Decreto del prefetto della Corsica del 5 luglio scorso e che modificano in modo signif

    Ambiente, proseguono le attività di monitoraggio comuni con la Corsica

    Proseguono anche a livello scientifico le attività di cooperazione tra La Maddalena e i naturalisti della Riserva delle Bocche di Bonifacio. Nelle scorse settimane è stato infatti fornito un prezioso supporto alle attività dei colleghi corsi nei siti di nidificazione delle berte maggiori, sull’isola di Lavezzi: un’attività che nella Riserva viene ormai svolta da molti anni, e nella quale in alcune colonie ogni nido viene numerato.

    Per il Parco Marino Internazionale nuovo slancio alla cooperazione

    Nell’ambito delle attività di cooperazione transfrontaliera con la Corsica l’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena collabora sin dalla sua istituzione con l’Office de l’Environnement de la Corse (OEC), ossia l’agenzia corsa preposta alla gestione delle riserve naturali regionali qual è la Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio, ricompresa, come il Parco di La Maddalena, nella vasta area del Parco Marino Internazionale.

    ReTraParc, il progetto va avanti, soddisfazione per lo stato dei lavori

    L’autorità preposta al controllo di primo livello degli enti che partecipano al progetto transfrontaliero ReTraParc (Rete Transfrontaliera dei Parchi di Nord Sardegna e Corsica) – che vede il Parco di La Maddalena cooperare con i Parchi dell’Asinara e di Porto Conte, con la Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio e con la Provincia di Sassari – ha recentemente comunicato che le attività amministrative per la gestione del progetto hanno conseguito l’obiettivo della completa certificazione delle spese sostenute dall’Ente Parco, pari finora al 20% del budget assegnato.

    Progetto “ReTraParc”, la prima riunione sul GIS a La Maddalena

    Si è  svolta il 14 ottobre scorso presso la sede del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena la terza riunione operativa del Progetto Retraparc  alla quale hanno partecipato gli esperti GIS designati dai partner del progetto, ovvero dall’Università di Sassari, dalla Provincia di Sassari, dal Parco dell’Asinara, di Porto Conte, di La Maddalena e dalla Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio.

    La Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio compie 10 anni

    Tanti auguri alla Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio, l’area protetta “gemella” istituita nel 1999.
    l festeggiamenti organizzati dall’Office de l’Environnement de la Corse (ente che gestisce le riserve naturali della regione) sono durati un’intera settimana tra convegni, manifestazioni ed escursioni organizzate per il pubblico nell’Arcipelago delle isole Lavezzi.

    Parco Marino Internazionale, il Parco presenta un progetto di cooperazione transfontaliera da oltre due milioni

    L’Ufficio dell’Ambiente della Corsica (O.E.C.) ed il Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena (P.N.A.L.M) perseguono la loro missione di cooperazione transfrontaliera in seguito all’adozione del protocollo franco-italiano del 1993 al fine di mettere in opera un Parco Marino Internazionale nelle Bocche di Bonifacio (P.M.I.B.B.), che prenda la forma di un Raggruppamento Europeo di Cooperazione Territoriale (G.E.C.T.-P.M.I.B.B) destinato a fornire un quadro legale per la realizzazione di azioni comuni tra i due partner di una e dell’altra parte della frontiera, per favorire una continuità di attività condotte nello spazio di cooperazione, in una logica di complementarietà.

    Il comitato di pilotaggio di “Re.Tra.Parc.” si riunisce per la prima volta presso la sede del Parco

    Il 7-8 settembre si è riunito presso la Sede del Parco Nazionale della Maddalena il 3° Comitato di Pilotaggio del Progetto “RE.TRA.PARC” “Rete Transfrontaliera di Parchi”, approvato nell’ambito del programma P.O. Italia-Francia “Marittimo” (Asse 3 “Risorse Naturali e Culturali” - Ob.

    Aumentano le cernie nei siti di ripopolamento

    Le attività di monitoraggio e visual census della cernia si sono svolte all’inizio della stagione estiva grazie ad una équipe comune sardo-corsa composta dagli operatori subacquei della Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio e del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.

    Greenpeace e le Bocche: il Parco ringrazia e ricorda il suo impegno

    Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena ha da circa un anno intrapreso un arduo ma - visti i risultati sinora ottenuti - proficuo cammino di cooperazione con altri enti locali sardi e corsi e l’Office de l’Environnement de la Corse per il rilancio del Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio, iniziativa finalizzata a garantire una maggio