body-parcoinforma
  • ex arsenale militare


    Dal vento sospinti o piegati?

    È sufficiente creare nuove strutture turistiche per parlare di riconversione economica e sociale? Noi cittadini vogliamo crederci e sperarci, nella ferma convinzione che questo territorio meriti di essere valorizzato e riqualificato, strizzando l’occhio all’ecosostenibilità e al turismo destagionalizzato; inoltre, crediamo che sia d’obbligo garantire alla popolazione locale e al pubblico in generale, una gestione non selettiva e un accesso il più possibile pubblico alle strutture rimodernate e pronte per essere utilizzate come vetrina permanente dell’Arcipelago di La Maddalena.

    Bertolaso e l’ex Arsenale: non c'è stato di abbandono, grandi speranze per il futuro

    Lo scorso 2 febbraio si è svolta la conferenza stampa indetta dal Sottosegretario alla Protezione Civile Guido Bertolaso, una conferenza itinerante, che ha condotto i giornalisti all’interno della struttura dell’ex Arsenale della Marina Militare per dimostrare che nessuna struttura è in stato di abbonarono, come invece dichiarato da una recente inchiesta di Repubblica.

    Il testo della lettera dei 23 portieri dell’Arsenale licenziati

    Dott. Guido Bertolaso,
    chi oggi si trova a manifestare una situazione di disagio, faceva parte del servizio di portierato e vigilanza che ha prestato la propria opera presso la struttura dell’ex arsenale militare sino al 24 gennaio 2010.

    Intervista a Luigi Madau, esponente del presidio ex-portieri Arsenale militare

    Puoi raccontarci le motivazioni che vi spingono a presidiare ormai dal 23 gennaio l’entrata dell’ex Arsenale Militare?