body-parcoinforma
  • louis vuitton world series


    Louis Vuitton e Centocinquantesimo, approvato il progetto su Punta Rossa

    Nel frattempo proseguono i lavori per la sicurezza e il Piano antincendi a Caprera.
    Il progetto “Lavori di predisposizione degli interventi di valorizzazione dei beni culturali sull’Isola di Caprera e riqualificazione ambientale da eseguirsi sull’area di Punta Rossa” è stato approvato il 20 aprile scorso dalla conferenza di servizi convocata dal Presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, alla quale hanno partecipato anche il Presidente del Parco Nazionale, Giuseppe Bonanno, e l’architetto Giovannella Urban, che ha predisposto nelle scorse settimane il progetto per il Commissario delegato ex DPCM n. 3855 del 05/03/2010 per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Piano antincendi boschivi, il Parco c'è e la pianificazione paga

    È stato presentato nei giorni scorsi alla Protezione civile il Piano antincendi boschivi (AIB) del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, uno strumento rielaborato dall’Ente Parco nelle ultime settimane che ha messo a disposizione anche della struttura di missione della Presidenza del Consiglio in vista dell’imminente svolgimento dell’evento “Louis Vuitton World Series” nell’Arcipelago, e con particolare attenzione all’isola di Caprera.

    Louis Vuitton Trophy o Louis Vuitton Cup?

    Mentre proseguono le attività di collaborazione tra l’Ente Parco e la Protezione civile per l’organizzazione del Grande evento, di cui avevamo parlato anche nel numero di febbraio, con quest’articolo cercheremo di fare un po’ di chiarezza sulla differenza tra la Louis Vuitton Cup e il Louis Vuitton Trophy (o Louis Vuitton World Series).

    Dal vento sospinti o piegati?

    È sufficiente creare nuove strutture turistiche per parlare di riconversione economica e sociale? Noi cittadini vogliamo crederci e sperarci, nella ferma convinzione che questo territorio meriti di essere valorizzato e riqualificato, strizzando l’occhio all’ecosostenibilità e al turismo destagionalizzato; inoltre, crediamo che sia d’obbligo garantire alla popolazione locale e al pubblico in generale, una gestione non selettiva e un accesso il più possibile pubblico alle strutture rimodernate e pronte per essere utilizzate come vetrina permanente dell’Arcipelago di La Maddalena.

    Bertolaso e l’ex Arsenale: non c'è stato di abbandono, grandi speranze per il futuro

    Lo scorso 2 febbraio si è svolta la conferenza stampa indetta dal Sottosegretario alla Protezione Civile Guido Bertolaso, una conferenza itinerante, che ha condotto i giornalisti all’interno della struttura dell’ex Arsenale della Marina Militare per dimostrare che nessuna struttura è in stato di abbonarono, come invece dichiarato da una recente inchiesta di Repubblica.

    Louis Vuitton, il Parco al lavoro collabora con la Protezione civile

    L’obiettivo è quello di collaborare con la Protezione Civile nel perseguimento degli obiettivi connessi alla predisposizione dell’evento ”Louis Vuitton World Series” nel territorio del Parco, che rappresenta per tutto il territorio una opportunità importante da cogliere; per questo motivo nei primi giorni del mese di febbraio, dell’ “ex Arsenale militare”, si è tenuto un importante incontro tra il Coordinatore del Parco Bruno Paliaga, il collaboratore incaricato per la realizzazione del Piano AntIncendi Boschivi (chiamato anche ”Piano AIB”) ed i rappresentanti dell’Organizzazione dell’evento. Si è avuto modo di discutere in particolare di due attività sul quale il Parco è al lavoro da tempo.

    “Louis Vuitton”, Bonanno scrive a Protezione civile, Ministero e Regione

    Alla fine di gennaio il Presidente del Parco ha inviato una missiva indicando le priorità dell’Ente in vista dello svolgimento del grande evento. Si tratta di un documento che ha dato il via alla collaborazione con la Protezione civile, che ci auguriamo possa proseguire anche nelle prossime settimane nell’esclusivo interesse del territorio e delle importanti finalità di tutela che il Parco persegue.