body-parcoinforma
  • progetti


    Progettazione europea: confronto tra Parco e Provincia di Olbia-Tempio

    Riunione congiunta tra la III e IV Commissione consiliare della Provincia di Olbia-Tempio e i rappresentanti del Parco per fare il punto sulle attività dell’Ente e verificare le opportunità offerte dalla progettazione per l’accesso a canali di finanziamento direttamente collegati a fondi dell’Unione europea.

    Progetto GIONHA: il Parco a Livorno per il convegno di chiusura

    Battute finali per il progetto GIONHA (Governance and Integrated Observation of marine Natural HAbitat), finanziato nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera “Marittimo” Italia Francia 2007-2013 e che ha coinvolto anche il Parco di La Maddalena: si è tenuto a Livorno il 29 marzo scorso il convegno conclusivo dell’intero progetto, all’interno

    Progetto “NOSTRA”: una rete degli stretti per la tutela delle biodiversità

    Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena aderisce alla rete europea degli stretti con il progetto NOSTRA (Network Of STRAits), che vedrà impegnate 16 istituzioni in 8 tratti di mare ricadenti all’interno di pae-si aderenti all’Unione europea: un progetto di cooperazione e gestione integrata internazionale che ha quale obiettivo lo sviluppo economico delle comu

    Progetto “MEDUSE”: un finanziamento per le infrastrutture e il monitoraggio

    Il Parco di La Maddalena sarà nei prossimi mesi al centro della rete “MEDUSE”, un progetto sperimentale e all’avanguardia che è finanziato nell’ambito del “Settimo programma quadro Galileo” dell’Unione europea ed ha quale obiettivo l’elaborazione di una piattaforma infrastrutturale comune per il monitoraggio delle zone marine.

    Che cos'è il progetto Gionha

    GIONHA, acronimo di Governance and Integrated Observation of Marine Natural Habitat, è un progetto finanziato nell’ambio del PO Marittimo IT/FR 2007-2013 che ha l’obiettivo di tutelare e valorizzare gli habitat marino costieri del Sentuario Pelagos.

    Progetto Gionha, il Parco al seminario di metà percorso

    Si è svolto mercoledì 6 ottobre a Genova, all’interno del Salone Nautico, il seminario di metà percorso del GIONHA (Governance and Integrated Observation of Marine Natural Habitat) dedicato ai programmi di conservazione ambientale messi in atto nell’ambito del progetto omonimo.

    Bassa Trinita, un angolo di Paradiso da preservare

    Nonostante il progetto di tutela, l’allestimento della serata di gala del Louis Vuitton Trophy, senza autorizzazione del Parco, ha rischiato di deturpare per sempre le dune del sito. Spiaggia bianca e dune costiere: questo è il paesaggio che caratterizza Bassa Trinita. Ma il forte impatto che la presenza degli esseri umani sta avendo in questo angolo dell’Arcipelago sta rischiando di provocare seri danni. È proprio per questo motivo che le dune costiere di Bassa Trinita vanno salvaguardate, e per farlo c’è stato bisogno di un progetto di recupero elaborato dai tecnici del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.

    A vela nel Parco, una gita in barca da Livorno a La Maddalena per scoprire e conoscere natura, storia e tradizione dell’Arcipelago

    Un progetto realizzato dall'Istituto nautico “G. Cappellini“ di Livorno, denominato “A vela nel Parco“ e finanziato dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Livorno, ha visto alla fine di aprile una barca a vela con otto studenti e due professori ospiti del Parco Nazionale.

    Progetto "Girotondo di colori" di Italia Nostra, a Punta Tegge l’evento finale

    Si è concluso alla fine del mese di aprile il progetto “Girotondo di colori”, promosso dalla Provincia di Olbia-Tempio e organizzato dall’Associazione ”Italia Nostra” di La Maddalena, un progetto che ha portato l’educazione ambientale nelle scuole locali e ha permesso agli studenti di conoscere il territorio da vicino, toccandolo con mano.

    "Ambientiamoci", concluso con successo il progetto di educazione ambientale del CTS

    Si è svolto lo scorso 13 maggio l’ultimo incontro di educazione ambientale con le scuole coinvolte nel progetto ”Ambientiamoci”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, e portato avanti dal CTS in collaborazione col Parco Nazionale di La Maddalena; il progetto è stato realizzato nell’ambito di un programma di promozione sociale che, utilizzando lo strumento dell’educazione ambientale, si rivolge alle scuole con l’obiettivo di sostenere queste ultime nella lotta alla dispersione scolastica e all’inclusione sociale di bambini, mirando ad incrementare lo scambio tra la scuola, il territorio e le istituzioni e ad aumentare del livello di sensibilità dei bambini nei confronti dell'ambiente.