body-parcoinforma
  • progetto pmibb-gect


    Giuristi per l'ambiente e Parco a confronto sulle prospettive future per il Parco marino internazionale

    Un momento di confronto e approfondimento tra professionisti del settore nella due giorni dedicata al Parco marino internazionale delle Bocche di Bonifacio con il convegno dal titolo “Il Parco internazionale delle Bocche di Bonifacio.

    Progettazione europea: confronto tra Parco e Provincia di Olbia-Tempio

    Riunione congiunta tra la III e IV Commissione consiliare della Provincia di Olbia-Tempio e i rappresentanti del Parco per fare il punto sulle attività dell’Ente e verificare le opportunità offerte dalla progettazione per l’accesso a canali di finanziamento direttamente collegati a fondi dell’Unione europea.

    Progetto PMIBB quarta riunione del comitato di pilotaggio

    Si è svolta il 31 marzo scorso la quarta riunione del comitato di pilotaggio del progetto PMIBB, nel corso della quale l’Ente Parco e l’Office de l’Environnement de la Corse (OEC), ente gestore della Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio e partner dell’Ente Parco nell’ambito del Programma Operativo europeo “Marittimo” Francia-Italia 2007-201

    Seconda riunione del comitato di pilotaggio del progetto PMIBB-GECT

    Si è svolta nello scorso mese di luglio, nella sede dell’Office de l’Environnement de la Corse a Rondinara, la seconda riunione del Comitato di pilotaggio del progetto, finanziato nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera “Marittimo Italia-Francia 2007-2013”, PMIBB-GECT.

    Arriva il Ministro per una storica firma

    Anche il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l'Onorevole Stefania Prestigiacomo, ha rilanciato con entusiasmo le proposte ed il lavoro svolto dal Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena sul tema del Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio (PMIBB), così come per parte francese ha fatto il Ministro dell'ambiente Borloo: così, dopo anni di silenzio da parte delle istituzioni, riparte un processo arenatosi nelle pieghe burocratiche, col Ministro che è adesso parte attiva e protagonista, affiancato dal Parco nel tentativo, sempre più concreto, di realizzare forme nuove e stabili di collaborazione e cooperazione congiunta fra le riserve naturali che si affacciano nella Bocche di Bonifacio.

    Arriva il Ministro per una storica firma

    Anche il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l'Onorevole Stefania Prestigiacomo, ha rilanciato con entusiasmo le proposte ed il lavoro svolto dal Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena sul tema del Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio (PMIBB), così come per parte francese ha fatto il Ministro dell'ambiente Borloo: così, dopo anni di silenzio da parte delle istituzioni, riparte un processo arenatosi nelle pieghe burocratiche, col Ministro che è adesso parte attiva e protagonista, affiancato dal Parco nel tentativo, sempre più concreto, di realizzare forme nuove e stabili di collaborazione e cooperazione congiunta fra le riserve naturali che si affacciano nella Bocche di Bonifacio.

    Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio, primo incontro del comitato di pilotaggio del progetto comunitario PMIBB-GECT

    Si è svolta nella giornata del 27 aprile ed è terminata il giorno successivo, dopo un'intervista andata in onda in diretta su ”Buongiorno Regione” , la prima riunione del Comitato di pilotaggio del Progetto "PMIBB-GECT", finanziato con Fondi comunitari del programma di cooperazione transfrontaliera "Marittimo Italia-Francia 2007-2013".