body-parcoinforma
  • tutela dell'ambiente


    Pinna nobilis: la protezione dell’ambiente passa dalla sensibilità di tutti noi

    L’intervento della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di La Maddalena lo scorso 15 agosto ha sanzionato il prelievo e il tentativo di furto da parte un gruppo di turisti di diversi esemplari di nacchera (Pinna nobilis) asportate da un fondale in prossimità della spiaggia di Porto Palma a Caprera.

    Spiaggiamento di krill nell’Arcipelago? Non quest’anno...

    Lo “spiaggiamento” di piccoli gamberetti, più comunemente catalogati con il nome di “krill”, è un fenomeno che periodicamente può verificarsi anche sulle coste e sui litorali delle isole dell’Arcipelago: da considerarsi del tutto naturale, esso è collegato alla combinazione di correnti fredde in circolazione nelle acque del Mediterraneo.

    Biodays, un’estate di educazione ambientale nei Parchi per il progetto del CTS

    Sono partiti a metà luglio i ‘Biodays’,  la campagna che il CTS (Centro Turistico Studentesco e giovanile) propone per estate 2010 con lo scopo di informare e sensibilizzare i ragazzi fra i 6 e i 16 anni sulle tematiche ambientali e sulla biodiversità.

    Detersivi sfusi

    Presso due esercizi commerciali di La Maddalena - il Supermercato Despar (Via Indipendenza, Vic. A) e la Ferramenta “Da Mastro Peppino” (Piazza Mameli 7) - è possibile acquistare detersivi sfusi contribuendo a ridurre in modo significativo il volume di rifiuti di plastica dell’Arcipelago.

    Semplice e conciso, il nuovo modo di sensibilizzare i turisti raccoglie consensi

    Un adesivo “informativo” per porgere i saluti del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena a tutti gli ospiti che nel corso delle prossime settimane decideranno di scoprire le bellezze delle isole.

    Siamo in un Parco Nazionale!

    La stagione estiva è ormai entrata nel vivo e numerosi turisti iniziano ad affollare le spiagge e le meravigliose calette dell’Arcipelago.

    Suggerimenti e consigli per i più sbadati

    Ovvero come godersi la vacanza rispettando la natura e soprattutto gli altri
    Dieci consigli, dieci piccoli suggerimenti facili da seguire, per sentirsi a proprio agio e in piena armonia con le bellezze naturali dell’Arcipelago.

    Corrispettivi d'ingresso all'area marina, i nostri perchè

    E dal 2011 consentiranno all’Ente Parco di sopravvivere ai tagli

    Sito d’interesse comunitario (SIC) e Zona a protezione speciale (ZPS), il territorio dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena è prezioso e va salvaguardato anche per la presenza di specie vegetali e animali, rare e protette, in alcuni casi uniche nel Mediterraneo.

    Stop ai rifiuti nell’Arcipelago, ma la Posidonia non è un rifiuto!!!

    È partita verso la fine del mese di luglio una campagna di sensibilizzazione sul tema dei rifiuti promossa dal Parco Nazionale in collaborazione col Comune di La Maddalena grazie al cofinanziamento della Provincia di Olbia-Tempio: l’Ente Parco, per sensibilizzare residenti e turisti su numerose tematiche, distribuirà materiale informativo e piccoli gadget come posaceneri da spiaggia.

    Catalina, la piccola caretta, di nuovo libera!

    È stato liberato all’inizio di agosto, in sicurezza, un giovane esemplare di tartaruga marina (Caretta caretta) recuperato alla fine del mese di gennaio di quest’anno; Catalina, così è stato ribattezzato l’animale, è tornata a nuotare nelle acque della Sardegna.