body-parcoinforma
  • tutela dell'ambiente


    Gaia 2010, ecco i progetti!

    Progetto n.1 “Andare” di Julia Marìa Orozco, Celina Arce, Ivàn Aguirra.

    Detersivi sfusi

    Presso il Supermercato Despar (Via Indipendenza, Vic. A) e la Ferramenta “Da Mastro Peppino” (Piazza Mameli) 7 è possibile acquistare detersivi sfusi contribuendo a ridurre in modo significativo il volume di rifiuti di plastica dell’Arcipelago.

    Cala Andreani (“Spiaggia del Relitto”) e le altre spiagge dell’Arcipelago vietate ai mezzi a motore: stop al transito e alla sosta su sentieri e arenili!

    L’Ente Parco ricorda al pubblico che con Ordinanza n. 2/2010 del 17/05/2010 è stato sancito in tutto il territorio del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena il divieto d’accesso per i veicoli a motore all’interno delle strade sterrate nelle zone TA, nonché nei sentieri e nelle spiagge di tutto l’Arcipelago.

    I 10 suggerimenti del Parco da portare in spiaggia...

    Adattiamo all’Arcipelago una campagna informativa del Ministero

    Dieci consigli, dieci piccoli suggerimenti facili da seguire, per sentirsi a proprio agio e in piena armonia con le bellezze naturali dell’Arcipelago.

    Consigli utili per diventare un turista perfetto

    Godersi la vacanza rispettando la natura e soprattutto gli altri. La stagione estiva è ormai entrata nel vivo e numerosi turisti iniziano ad affollare le spiagge e le meravigliose calette dell’Arcipelago.

    Pulizie di inizio estate con ”Adotta una spiaggia” e ”Parco Aperto 2010”

    Armati di cappellini e magliette offerti dalla Conservatoria delle coste della Regione Sardegna, non sono passati inosservati i ragazzi e gli insegnanti delle scuole medie provenienti da tutta l’isola, che si sono ritrovati a La Maddalena, il 28 e 29 maggio scorso, per le giornate conclusive della manifestazione “Adotta una spiaggia”.

    Bassa Trinita, un angolo di Paradiso da preservare

    Nonostante il progetto di tutela, l’allestimento della serata di gala del Louis Vuitton Trophy, senza autorizzazione del Parco, ha rischiato di deturpare per sempre le dune del sito.

    Spiaggia bianca e dune costiere: questo è il paesaggio che caratterizza Bassa Trinita. Ma il forte impatto che la presenza degli esseri umani sta avendo in questo angolo dell’Arcipelago sta rischiando di provocare seri danni.

    Bassa Trinita, un angolo di Paradiso da preservare

    Nonostante il progetto di tutela, l’allestimento della serata di gala del Louis Vuitton Trophy, senza autorizzazione del Parco, ha rischiato di deturpare per sempre le dune del sito. Spiaggia bianca e dune costiere: questo è il paesaggio che caratterizza Bassa Trinita. Ma il forte impatto che la presenza degli esseri umani sta avendo in questo angolo dell’Arcipelago sta rischiando di provocare seri danni. È proprio per questo motivo che le dune costiere di Bassa Trinita vanno salvaguardate, e per farlo c’è stato bisogno di un progetto di recupero elaborato dai tecnici del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.

    Sentieri e spiagge vietati per quad e miniquad

    Troppa insensibilità, con un’ordinanza stop agli scempi ambientali Con Ordinanza n. 2/2010 del 17/05/2010 il Presidente del Parco Giuseppe Bonanno ha sancito in tutto il territorio Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena il divieto d’accesso per i veicoli a motore all’interno dei sentieri e delle spiagge presenti nelle isole.