body-parcoinforma
  • Quanto costa produrre "il ParcoInforma"?


    Non vi è dubbio sul fatto che, diversamente da quanto sarebbe accaduto in altre pubbliche amministrazioni, per realizzare il primo bollettino di informazione istituzionale dell’Ente Parco si sia provveduto a fare particolare attenzione ai costi del periodico.

    E’ per tale ragione che nel corso dei due anni, attraverso apposite procedure amministrative finalizzate all’affidamento del servizio di stampa all’azienda che offriva il prezzo più basso, si è registrata una sensibile diminuzione del costo del gazzettino, garantendo inoltre la massima apertura e trasparenza in tali procedure.

    Al di là del servizio di distribuzione, attualmente assegnato ad una cooperativa maddalenina, e che costa un paio di centinaia di euro al mese, non vi è alcuna remunerazione per incarichi o collaboratori esterni; i direttori responsabili hanno sempre accettato di rivestire tale ruolo a titolo gratuito. I collaboratori dell'ufficio comunicazione non si sono mai occupati in modo esclusivo del "Il ParcoInforma".

    In sintesi, tutto è sempre stato fatto con l’obiettivo di poter disporre di uno strumento poco costoso e che potesse anche contare, proprio in assenza di supporto esterno remunerato, sui contributi culturali volontari provenienti da soggetti terzi. In questo senso si sono sempre orientate le scelte di comunicazione istituzionale del Presidente Bonanno.